Livia Paccariè, redattrice THR Roma

Livia Paccarié

Redattrice

Livia Paccarié è redattrice per The Hollywood Reporter Roma. Scrive articoli sul mondo del cinema, delle serie tv, dei libri e della tecnologia. Crea contenuti originali per i social media di THR Roma, coordinando la strategia e curando la parte editoriale. Precedentemente ha lavorato per HuffPost Italia.

Più articoli di Livia Paccarié

Roberto Costantini, ospite a Giallo Limoncello: “I servizi segreti italiani spesso sono bistrattati, nei miei ultimi libri spy racconto un’altra storia”

Da Tu sei il male a Cenere alla cenere: “Cattleya ha appena acquisito i diritti, la mia seconda protagonista Aba Abate è più in linea con quello che si può mandare in televisione”. A Roma all'enoteca Trimani l’ultimo appuntamento di questa edizione della rassegna di presentazioni di libri gialli (con menù abbinato)

Cannes 77, dalla A alla Z. Con l’Italia che tifa Sorrentino, Rasoulof scappato dall’Iran, il MeToo francese, le guerre e un “apprendista” di nome Trump

Al via il festival più prestigioso del mondo, dal 14 al 25 maggio. Tra i no comment del direttore artistico Thierry Frémaux in conferenza stampa ("niente polemiche"), la giuria di Greta Gerwig, il nuovo attesissimo Francis Ford Coppola e Meryl Streep che riceve la Palma d'Oro

What Doesn’t Float. O del perché New York è solo questione di affondare o di restare a galla

Un film indipendente per eccellenza che attraverso sette storie diventa un inno alle stramberie umane, nevrosi cittadine legate solo dalla città e dall'acqua. In concorso al Riviera International Film Festival

In Camera: lo spietato esordio di Naqqash Khalid, dove la lotta di classe è una guerra tra ultimi (in tv)

In concorso al Riviera International Film Festival una satira feroce del settore cinematografico e televisivo nel Regno Unito. Tra razzismo e alienazione nel lavoro, in cui la competizione per il successo è contro chi è ancora più debole

Italia professione cinema. Istruzioni per l’uso per i nuovi lavoratori dello spettacolo

Dalla sceneggiatura alla post-produzione, i lavori creativi e quelli tecnici, la recitazione, stare dietro le quinte, curare la scena. Tra scuole e corsi di formazione, ecco come si può studiare per entrare a far parte dell'industria dell'audiovisivo

The Idea of You: il ritorno della splendida Anne Hathaway, quarantenne divorziata. Un film come Notting Hill ma aggiornato

La commedia romantica di Michael Showalter con l'attrice premio Oscar e Nicholas Galitzine è disponibile su Prime Video dal 2 maggio. Allo stesso tempo sexy e leggera, tenera e arguta, seria e ironica. Che affronta anche i dilemmi del desiderio alla luce delle differenze d'età

La pirateria non è morta, anche se oggi possiamo guardare (quasi) tutto. Anzi: “In Italia si contano ancora danni da 1,7 miliardi sull’economia”

Federico Bagnoli Rossi, presidente della FAPAV - Federazione per la tutela delle industrie dei contenuti audiovisivi e multimediali: "Nel 2022 si sono registrati 345 milioni di atti illeciti, 30 milioni in più rispetto al 2021, i film sono i contenuti più piratati". Ogni anno a rischio 10 mila posti di lavoro

Gérard Depardieu in stato di fermo per violenza sessuale in Francia

L'attore, 75 anni, in custodia, sarà interrogato sui due casi che lo riguardano, dopo le accuse di due donne ed è già incriminato per stupro dal 2020 per un'altra denuncia. Nell'ottobre 2023 la star francese aveva scritto una lettera al quotidiano Le Figaro per difendersi

25 aprile, sei libri da leggere: da Una questione privata di Beppe Fenoglio a Le altre di Rossana Rossanda

Una lista incompleta e arbitraria di letture per celebrare la festa della Liberazione con THR Roma passando per I piccoli maestri di Luigi Meneghello, Il sentiero dei nidi di ragno di Italo Calvino, I giorni veri di Giovanna Zangrandi e Bella ciao illustrato da Lorena Canottiere

Love Edith: lo spettacolo delle italiane under 35 a Londra. Che hanno imparato dal passerotto di Francia a non rimpiangere nulla

L'attrice Giulia Asquino: "Siamo tutte donne giovani e portiamo in scena Edith Piaf con una lettera segreta. Arriva lei e con la sua storia e la sua vita ci dice che si affronteranno tante difficoltà ma se abbiamo un obiettivo dobbiamo seguirlo"

  • Teatro

Bufera sulla Rai, cancellato il monologo di Antonio Scurati sul 25 Aprile. L’accusa delle opposizioni: “È censura”

Lo scrittore avrebbe dovuto partecipare al programma "Che sarà" di Serena Bortone, la quale con sorpresa ha denunciato di non aver ricevuto spiegazioni. Viale Mazzini nega: "Problemi contrattuali"

Netflix è ancora la regina dello streaming con quasi 270 milioni di abbonati. Ma dal 2025 non farà più sapere quanti sono

La piattaforma ha superato le aspettative sugli utili, riferendo che i profitti e il numero degli abbonamenti sono cresciuti nel terzo trimestre dell'anno. Il co-amministratore delegato Greg Peters: "Ora dobbiamo concentrarci sulle misure di coinvolgimento del pubblico"

Amadeus e la Rai si sono lasciati. “Non è stata una scelta facile”, dice lui. “Forte riconoscenza”, risponde lei

Il conduttore passerà a Discovery non rinnovando il suo contratto con la tv di Stato. Che scrive in una nota: "Gli avevamo fatto tutte le proposte possibili. Resta il senso di gratitudine per il percorso comune, costellato di grandi successi che, come il festival di Sanremo, sono entrati nella storia"

Eleonora Fiorini, la penna dietro Fabbricante di lacrime: “Il primo pensiero sono stati i lettori del romanzo, i fan”

Parla la sceneggiatrice del film-evento approdato su Netlix, una pellicola scritta per loro, un esercito di Gen Z ma soprattutto Gen Alpha. "Si tratta di trasmettere ai ragazzi che il senso di disagio, la paura tipica della fase dell'adolescenza, il sentirsi inadeguati o ‘rotti’, come dicono gli stessi protagonisti Nica e Rigel, si supera. Twilight? Simile solo quando si parla di impossibilità di amare". L'intervista di THR Roma

Abel & Gordon, la coppia più poetico-burlesca del cinema: “La risata per noi è uno strumento legato al dolore, un modo per guardarlo da fuori”

Eredi di Keaton e Chaplin, Fiona e Dominique parlano del loro film I misteri del bar Étoile, che ha aperto lo scorso festival di Locarno, è passato al Rendez Vous e l'11 aprile approda nelle sale italiane. "Questa è la magia, che le immagini parlino, che ogni spettatore cerchi e trovi un significato senza di noi". L'intervista di THR Roma

Ghostbusters: Minaccia glaciale. La nostalgia è l’arma vincente ma forse è il franchise che si sta congelando

Il fascino di Bill Murray, Dan Aykroyd ed Ernie Hudson in uniforme è impossibile da ignorare e le battute della new entry Kumail Nanjiani sono esilaranti. Nel complesso però il nuovo capitolo della saga degli acchiappafantasmi non funziona, con una trama disordinata e confusa

Indagine sui festival del cinema: regioni e ministero principali finanziatori, 2 milioni di visioni all’anno e giovani molto attivi

Nessuno però si dichiara soddisfatto del budget attuale: l'incremento auspicato è di circa il 30 per cento. Positivi i dati sull'andamento delle presenze, con incrementi registrati da oltre il 60 per cento degli intervistati. Presentati i risultati della ricerca AFIC "Cinema di oggi. Spettatori di domani" realizzata nel corso del 2023

Il carcere più sovraffollato d’Italia è diventato una webserie: “Vogliamo far vedere come viviamo”

Un gruppo di detenuti della Casa circondariale Nerio Fischione di Brescia si racconta in 11 giorni, diretto da Nicola Zambelli per Instagram, 33 episodi da un minuto online dall'11 aprile. Per raggiungere i più giovani e mostrare come si vive in celle di 3 metri quadrati dove la percentuale di presenze ha superato il 200%

Il clandestino di Rolando Ravello con Edoardo Leo: “Oggi lo siamo un po’ tutti, nascosti e isolati, ma l’empatia e il rapporto sono la salvezza”

Nella serie che parte l'8 aprile su Rai1 l'attore interpreta Luca Travaglia, ex capo dell'antiterrorismo cinico e disilluso: "La sfida è far amare al pubblico un burbero e un introverso". Il regista: "Non è un bel momento storico, è più facile scegliere la clandestinità quando si ha paura del mondo esterno ma il protagonista ritrova le sue emozioni nelle persone, negli ultimi e negli emarginati"

Fenomenologia di Andrew Scott: da Moriarty, il peggior cattivo di tutti i tempi, all’enigmatico Ripley passando dal prete sexy di Fleabag

Un mago, un poeta, un teatrante, affascinante e riservato, un divo discreto, ha saputo conquistare il pubblico vincendo diversi premi. Ecco tutti i ruoli principali dell'attore nato a Dublino, tra cui spicca anche l'interpretazione di Adam in Estranei di Andrew Haigh