Mediaset, Pier Silvio Berlusconi presenta i nuovi ascolti sul caso Giambruno: “I rapporti con il governo non cambiano”

L'amministratore delegato parla anche del cambio di marcia della rete, dalla trasformazione del programma contenitore del pomeriggio fino al successo di Bianca Berlinguer, un format che ha "a lungo corteggiato"

  • Di THR ROMA

Sabina Guzzanti “I funerali di Berlusconi sono distopici, non il mio libro”

Sabina Guzzanti in un bagno di folla al festival Il libro possibile, giunto alla ventiduesima edizione, ha presentato il suo ANonniMus - vecchi rivoluzionari contro giovani robot "che potrebbe diventare un bel film. Lo dirigerei e interpreterei volentieri". E scopriamo che non ha lasciato la politica. Semmai, ha raddoppiato.

Maria Grazia Saccà è la Ceo di Titanus Production: “Una serie su Berlusconi? Magari un giorno si farà”

Alla manager la responsabilità dei nuovi progetti della più antica casa di produzione italiana: le serie da Il camorrista e da Phenomena, poi La Ciociara e il biopic su Gigi D'Alessio. "Guardiamo ad ampio raggio: popolari nella vocazione, raffinati nell'esecuzione". E a proposito del Cavaliere dice: "Gli anni '80? Un ciclo eroico, di cui lui fu il più grande interprete"

L’addio a Berlusconi, un’ultima assoluzione di popolo in diretta tv (tra megaschermi e 5000 palloncini blu)

Il film del funerale: un grande set allestito tra Arcore e Piazza Duomo, fotografi, tv appese sulle colonne della cattedrale, dirette su ogni canale, in un’unica grande televisione nazionale: il sogno del monopolio finalmente compiuto. E ci sono tutti quelli che ci devono essere, da Maria De Filippi a Orban, all'emiro del Qatar

Silvio Berlusconi: il lutto in televisione, una maratona sfiancante di 50 ore

Cologno Monzese o Pyongyang? Tre giorni di lutto televisivo su tutti i canali, dalle 14 ore di programmazione mai interrotta dalla pubblicità su Mediaset alla scrivania del "contratto con gli italiani" ricomparsa da Vespa. I commenti dai toni messianici: “A Roma diluvia e su Milano c’è un cielo azzurro, nessun meteo l’aveva previsto”

Silvio Berlusconi showman, piazzista e presidente: una fiction eterna che ha modellato il Paese

Le apparizioni da clown, lo sbarco su TikTok, la nipote di Mubarak: fino all'ultimo il confine tra il comico, il tycoon e il politico è stato estremamente labile. Uno script in continua evoluzione, che supera la fantasia degli sceneggiatori, dove la realtà è un optional e che tra veline e meteorine ha formato la coscienza d'Italia

Luca Ravenna e Edoardo Ferrario: “Silvio Berlusconi ha fatto anche cose buone. Portare in Italia I Simpson, per esempio”

L'invito mai accettato, quasi impossibile. Ma anche l'arrivo del cartone su Italia 1 e le imitazioni di Sabina Guzzanti a L'ottavo nano. Cosa ha rappresentato l'ex premier per la classe degli 80s, "papà" della loro infanzia culturale

Berlusconi: antologia dei suoi “numeri” in tv, dal contratto con gli italiani alla poesia di Madre Teresa

I molti siparietti televisivi del Cavaliere, i duelli con i giornalisti, il barboncino e le battute su Greta Thunberg: una selezione a cura della redazione di THR Roma

Tutti i “figli” di Silvio Berlusconi: l’addio del mondo dello spettacolo

L'ad Rai Roberto Sergio e Pippo Baudo, Gerry Scotti e Mara Venier, Sabina Guzzanti e Barbara D'Urso. La tv, unita nel lutto, saluta Silvio Berlusconi

  • Di THR ROMA

Berardo Carboni: “Non bisogna avere pietà per le responsabilità di Silvio Berlusconi”

Parla il regista di Shooting Silvio, che nel 2007 immaginò l'omicidio del tycoon ed ex presidente del consiglio in un film che fece scalpore. E non fa sconti neanche adesso il cineasta, in Perù per girare un documentario

Inferno e santità, meme scatenati su Berlusconi

Tra Silvio che non sa che girone dell'Inferno scegliere e la possibilità di resuscitare dopo tre giorni. I sostenitori pubblicano foto accanto a lui scrivendo "Grazie presidente" con i cuori spezzati

Addio, Berlusconi: è calato il sipario su un’epoca infinita (e no, il sequel non è possibile)

Si resta tutti orfani: amici e nemici, parenti ed estranei. Ci sarà una serie tv, non così presto ma senz’altro presto: una Succession che racconti l’uomo che andava in Dacia con Putin e a cena con Trump, che invitava in villa gli avversari politici e i concorrenti in tv. Finisce un'era, finisce una stagione tv, la più lunga della storia italiana

Da Matteo Salvini a Vladimir Putin, da Elly Schlein a Romano Prodi: l’addio a Silvio Berlusconi

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ricorda il Cavaliere, "un grande leader politico che ha segnato la nostra storia". Tra i tanti messaggi di cordoglio anche quello di Vladimir Putin: "È stato un vero amico"

  • Di THR ROMA

Il Caimano e i suoi fratelli: Berlusconi e il cinema italiano, una storia paradossale

L'imprescindibile Moretti, ovvio. Ma anche Loro di Sorrentino, e persino "Belluscone" di Maresco. Ma alla fine dei giochi è Ginger e Fred di Fellini il "vero" film su Silvio. E non va dimenticata la vicenda contraddittoria della Medusa, la sua società di produzione

  • Film

Addio a Silvio Berlusconi, come cambiano palinsesti e programmi tv

Mediaset rivoluziona tutto, Enrico Mentana si prepara alla maratona su La7 e Rai Play rispolvera le Teche: come cambia la tv il giorno della morte di Berlusconi

Paolo Pierobon: “Mi sono concentrato sul Berlusconi delle intercettazioni, non su quello pubblico”

L'attore visto recentemente in una splendida interpretazione di Pio IX in Rapito di Marco Bellocchio, racconta come si calò nei panni del tycoon nella serie 1994 e le emozioni provate alla morte di chi lo ha interpretato così a lungo

Gli autori di 1992, la serie che portò Berlusconi in tv: “Strabordante, come Logan Roy in Succession”

Ludovica Rampoldi e Giuseppe Gagliardi, sceneggiatrice e regista della prima serie tv sul tycoon, e quell'invito a pranzo dal Cavaliere: "Ci disse che la serie non l'aveva vista. E che comunque non gli sarebbe piaciuta"

  • Serie

Silvio Berlusconi, il tycoon che sedusse un intero Paese

Il leader di Forza Italia, ex premier e fondatore di Fininvest, Mediaset e Medusa aveva 86 anni. Era ricoverato da quattro giorni al San Raffaele di Milano, da cui era uscito pochi giorni fa dopo un ricovero durato un mese e mezzo

Il 25 aprile Rai: Antonio Scurati, il monologo censurato e poi regalato, il coraggio e la dignità di Serena Bortone, il bullismo social meloniano

Il 25 aprile alle porte, un monologo sul fascismo e l'antifascismo di un grande scrittore amato in Italia e all'estero che butta giù in qualche centinaio di parole un concetto che dovrebbe essere elementare e diventa invece un tabù da nascondere. Una conduttrice che non ci sta, una premier leonessa da tastiera che usa i social per bullizzare la vittima. Un pasticcio targato Rai

La Biennale Arte si svela, si è stranieri ovunque

Il neo presidente Pietrangelo Buttafuoco: "Celebriamo la bellezza ai margini". Israele chiude "fino a quando non saranno liberati gli ostaggi a Gaza", si legge nel messaggio del direttore Adriano Pedrosa

  • Arti
  • Di THR ROMA