Glen Powell, Anthony Mackie e Laura Dern protagonisti di Monsanto, il nuovo legal drama di John Lee Hancock

Il regista di The Blind Side dirige lo spettacolo, ispirato a una storia realmente accaduta di un giovane avvocato che segue una causa contro un'azienda chimica

Sappiatelo: lo scioglimento dei ghiacciai rallenta la rotazione della Terra. Ma, soprattutto, modifica il tempo (Hollywood è avvisata)

Cari sceneggiatori della Marvel e di Star Trek, prendete appunti: secondo uno studio pubblicato da Nature la liquefazione delle masse di ghiaccio in Groenlandia e Antartide sta frenando la velocità angolare del nostro pianeta. Con conseguenze materiali sull'eterno presente che diceva Sant'Agostino: e no, non è un film di fantascienza. L'Altissimo batta un colpo, please

“Trent’anni di depistaggi spudorati e vergognosi. Il giornalismo è un dovere morale, e Ilaria Alpi un esempio da seguire”

"Il caso Alpi è una ferita ancora aperta, una delle pagine più brutte della storia del nostro paese": parla il giornalista Marco Rizzo, autore insieme a Francesco Ripoli del fumetto dedicato alla reporter del Tg3 uccisa a Mogadiscio il 20 marzo del 1994. L'intervista di THR Roma

Ieri, oggi e domani Ilaria Alpi. Una battaglia per la verità lunga trent’anni

La giornalista del Tg3 e l'operatore Miran Hrovatin furono uccisi in Somalia il 20 marzo 1994. Qui il regista del film Il più crudele dei giorni, dedicato alla loro storia, ripercorre le tappe del suo viaggio alle origini del delitto, sulla scia dei morti, delle testimonianze, dei depistaggi, dei processi

Donne che meritano un film. Una Cameron, la lady del Monte Bianco che “porta i pantaloni e fuma la pipa”

La scalatrice scozzese è stata una delle prime donne che, all'inizio del Novecento, ha esplorato le vette più alte del mondo, dal Kilimanjaro ("noioso") al Monte Kenya fino a innamorarsi del Monte Bianco. Scelse Courmayeur per costruire la sua villa, oggi sede della Fondazione montagna sicura, dove un tempo custodiva le sue automobili

Lockerbie: Patrick J. Adams di Suits entra nel cast della serie tratta da una storia vera

Eddie Marsan (The Pact) e Peter Mullan (Ozark) fanno parte dell'ensemble del nuovo lavoro in sei parti basato sull'attacco terroristico al volo Pan Am 103, avvenuto nei cieli scozzesi nel 1988

Di là dal fiume: da Magnani a PPP, al crocevia del destino c’è il Biondo Tevere

Roma: in via Ostiense, ad un passo dalla Basilica di San Paolo, resiste la trattoria dove Luchino Visconti girò Bellissima, dove Pasolini cenò per l'ultima volta con Pino Pelosi prima di raggiungere l'Idroscalo e trovare la morte

Costa Concordia, Isola del Giglio: 12 anni fa il naufragio della nave da crociera. Una storia da film (e, soprattutto, da podcast)

Il 12 gennaio 2012 la Costa Concordia, un'imbarcazione mastodontica da mezzo miliardo di dollari, sbatte contro le Scole, gli scogli a ridosso dell'Isola del Giglio. Sono le 21.45: il destino salverà il 99% dei presenti a bordo, la pessima condotta del comandante e di molti suoi ufficiali ucciderà 32 persone. Una storia incredibile, perfetta per un disaster movie, a sfondo civile. Eppure è stata "raccontata" solo da due bellissimi podcast dei "soliti" Trincia e Caccia e da un documentario. Tanti protagonisti, tanti punti interrogativi. Ma per i media e la giustizia, da subito un imputato e un colpevole Francesco Schettino. Ma è davvero così?

Caso Epstein, cominciano a venir fuori i primi nomi di Hollywood. Una delle vittime: “Ho incontrato Michael Jackson”

La deposizione di Johanna Sjoberg, che aveva lavorato per l'uomo di potere come massaggiatrice. E che però afferma anche di non aver mai visto Cate Blanchett, Leonardo DiCaprio, Cameron Diaz e Naomi Campbell, tra i vari nomi finiti nella lista

Le rivelazioni di Gypsy Rose Blanchard: “In questo documentario racconto la verità sull’assassinio di mia madre”

"Ci sono molte cose da chiarire nella mia vita", spiega a proposito delle la testimonianza The Prison Confessions of Gypsy Rose Blanchard. Nel 2016 la donna è stata condannata dopo essersi dichiarata colpevole di aver convinto un ragazzo conosciuto online a uccidere il genitore. "Ho avuto la possibilità di sviscerare tutto quello che mi è successo e ora finalmente posso raccontare l'intera storia con parole mie"

Gypsy Rose Blanchard, la cui storia è stata raccontata in The Act, è stata rilasciata dal carcere

La donna aveva convinto il fidanzato conosciuto online ad uccidere sua madre dopo che lei l'aveva costretta a fingere per anni di soffrire di leucemia, distrofia muscolare e altre gravi malattie. Nella miniserie Hulu è stata interpretata da Joey King

  • Di THR ROMA

Cattive, criminali, pentite: da Gomorra a The Good Mothers, il ruolo delle “madrine” nel cinema e nelle serie italiane

Erano impotenti, allora hanno usato il sesso come arma. Sono state promosse alla carica di gangster. Hanno fatto gruppo, poi si sono tradite tra di loro. Si sono prese anche in giro, come in Mafia Mamma. Un panorama in evoluzione tra Bang Bang Baby e Ti mangio il cuore, alla ricerca di una cosa sola: la libertà

Gino ed Elena Cecchettin (per non parlare della nonna): il lutto contestato per Giulia è il pretesto per ucciderla di nuovo

Un editoriale attacca frontalmente il padre di una vittima di femminicidio. Ma è solo la punta dell'iceberg di uno tsunami che sta montando sui social, di uno sguardo moralistico su come starebbe vivendo il dolore la famiglia di Giulia Cecchettin, tra teorie complottiste e dita puntate su un eccessivo presenzialismo. Perché chi ci mette di fronte alle nostre responsabilità, da Ilaria Cucchi alla famiglia Giuliani, merita sempre strali da chi sa dare solo il cattivo esempio

Stromboli, dopo il fuoco e l’alluvione, aspetta ancora 70 milioni di risarcimento dalla Rai

L'incendio è avvenuto nel maggio 2022 sul set della nuova serie Protezione civile e ha distrutto più di cinque ettari di terreno ma l'emittente non ha ancora annunciato se l'indennizzo verrà pagato prima della messa in onda

Unica: perché dà tanto fastidio il monologo di Ilary Blasi, un po’ Amber Heard, un po’ Sora Lella, un po’ Chiara Ferragni

La Sun-Tzu della Magliana, come l'ha definita Michela Giraud, ci regala un documentario che è e sarà il guilty pleasure dell'anno e di una città intera. È nata Lady I, l'ex letterina che fu regina, la soubrette che ha osato spogliare il re. Il re di Roma. Dove lui ha colpito con un'intervista, lei reagisce con un giro nel loro mondo in 80 minuti

Stasera in tv. Maria Doros: chi è la donna scomparsa 12 anni fa da Chiavari di cui parla Chi l’ha visto

Una donna moldava di 45 anni (oggi ne avrebbe 57) è al centro della puntata della famosa trasmissione cult condotta da Federica Sciarelli, nel triste anniversario della sua scomparsa, un sequestro di persona che potrebbe essere sfociato in un omicidio. Lo stato delle indagini e un altro omicidio che si interseca a questo dramma

Mistero ai Caraibi: trovato morto Daniel Langlois, mago degli effetti speciali da Star Wars a Harry Potter

Il corpo dell'imprenditore canadese è stato trovato insieme a quello della compagna in una macchina carbonizzata a Dominica, dove gestiva un hotel di lusso. La polizia locale ha fermato tre persone, tra cui c'è il proprietario della tenuta vicina, un fascicolo coi loro nomi è già finito alla Corte suprema caraibica cinque anni fa

Stasera in tv, 28 novembre 2023. Circeo: quinta e sesta puntata della serie tv sulla storia vera del massacro

La storia vera del massacro che ha terrorizzato un paese, in quel momento nel pieno degli anni di piombo. Giovani rampolli della borghesia romana rapiscono due ragazze di periferia e le torturano e violentano e picchiano per ore. Una di loro non ce la fa, l'altra sopravviverà e li inchioderà alle loro responsabilità. Storia di un crimine ma anche della lotta femminista che ha portato poi alla legge del 1996

Ambrosia Caldarelli: “C’è bisogno di educazione nella società dello stupro. La storia del Circeo ne è la prova”

L'attrice romana, classe 2000, interpreta il ruolo di Donatella Colasanti, unica superstite del massacro del 1975 per mano del trio Izzo, Ghira e Guido. "Nessuno insegna all’uomo di non sovrastare e sottomettere la donna", racconta nell'intervista a THR Roma

La vera storia di Yu Hyuk. Che fuggì dalla Corea del Nord e ora punta a diventare una star del K-Pop

Sembra un film: l'infanzia nel regime di Pyongyang, dove arrivò a rubare e a chiedere l'elemosina, poi la fuga attraverso tre paesi fino in Corea del Sud, anche qui soffrendo povertà, esclusione e depressione. Ora è stato scritturato da un'etichetta discografica che vuole lanciare una musica popolare sudcoreana più inclusiva: "Anche i nordcoreani possono fare grandi sogni"