Guida rapida allo sfruttamento economico del primissimo Topolino. Regola numero uno: chiamate il vostro avvocato

Sono passati i 95 anni dalla sua uscita: da adesso Steamboat Willie, la prima avventura di Mickey Mouse sullo schermo, è di dominio pubblico. Il primo - immediato - effetto è una sua evoluzione horror. Il fatto è che il topo del vecchio Walt è il simbolo del copyright americano. Per molti anni, la Disney ha dato battaglia a qualsiasi utilizzo illegale dei suoi marchi: persino contro gli asili nido. Ecco perché questo è l'inizio di una svolta vera

American Fiction, un luminoso viaggio contromano nei paradossi del politicamente corretto (ed è già profumo di Oscar)

Diretta dall’esordiente Cord Jefferson e tratta da un romanzo di Percival Everett, la commedia è un caso negli Stati Uniti: riesce a incrinare con il sorriso le forzature sempre più grottesche concepite per tutelare le diversità, dove le semplificazioni e i cliché s'impongono su ogni complessità. Non ci sarebbe da stupirsi se il film sarà illuminato dall'Academy

  • Film

Il 2023 è stato l’anno peggiore di Hollywood? L’eterna domanda dell’ultimo quarto di secolo. Anzi, di sempre

Tra il botteghino che non si è ancora ripreso, la fine del picco televisivo, licenziamenti ovunque, l’IA che minaccia il lavoro creativo e le produzioni che si sono dovute fermare, diciamo che come minimo il 2023 non è stato una passeggiata. Ma c'è stato (molto) di peggio. Quel maledetto 1948, per esempio

Kevin Spacey torna Frank Underwood. Parla delle elezioni presidenziali e di Netflix. “Esiste solo grazie a me, li ho messi io sulle mappe”

L'attore, ormai assolto dalle accuse di violenza sessuale, prosegue la sua tradizione natalizia, il messaggio alla nazione e al mondo libero del suo Frank Underwood, il presidente degli Stati Uniti più controverso della storia, almeno quella della serie tv. Disturbante e geniale, scherza sulle consultazioni per eleggere il 47esimo POTUS (President Of The United States) e lancia frecciatine alla piattaforma che lo licenziò

  • Serie

La realtà che batte le storie di Hollywood: Jonathan Majors, ascesa e caduta di un divo che poteva avere tutto ed è finito con niente

Poteva essere la star del futuro. Invece il 18 dicembre è stato dichiarato colpevole di aggressione e violenza aggravata. La Marvel l'ha mollato, la dinastia Kang è finita, il suo ultimo film Magazine Dream probabilmente non uscirà mai

Eva Longoria riceve il Morton E. Ruderman Award per l’impegno a sostegno delle persone con disabilità

Fondatrice di un'organizzazione no-profit nata dall'esperienza personale con la sorella maggiore, l'attrice promuove attività ricreative e di socializzazione che mirano all'inclusione e alla sensibilizzazione dell'opinione pubblica

James Gunn e le sue piccole rivelazioni sullo storyboard, sui costumi e sulla colonna sonora di Superman: Legacy

Il regista e co-direttore dei DC Studios continua a stuzzicare i fan sul film che vede David Corenswet nel ruolo del supereroe

Calah Lane: “Sul set di Wonka ho insegnato a Timothée Chalamet a ballare Thriller di Michael Jackson”

L'attrice, che ha ottenuto una nomination ai Critics Choice per il suo ruolo, parla del musical diretto da Paul King e di un vantaggio notevole del film: "Ho mangiato tantissimo cioccolato"

Box Office Usa: Wonka si avvicina a passo di danza a un debutto da 38 milioni di dollari

Il primo film di punta della stagione natalizia, con protagonista Timothée Chalamet, ha avuto un esordio promettente per un musical: ha ottenuto un incasso di 14,4 milioni di dollari in 4.203 sale al botteghino

Bella Ramsey e la fatica di esser stata una star bambina: “La cosa che odiavo di più era che mi trattassero dall’alto in basso” 

La star candidata agli Emmy riceve ancora proposte per ruoli da adolescente, come quelli di Lyanna Mormont ne Il Trono di Spade, Birdy in Catherine and Ellie Williams in The Last of Us, accanto a Pedro Pascal. "Crescendo ho capito di potermi difendere con le mie forze"

Ecco la nuova Black List di Hollywood: dal sosia di Tom Hanks ai gatti intergalattici, le migliori sceneggiature non ancora prodotte

Pubblicato per la prima volta nel 2005, quest'anno l'elenco presenta 76 testi selezionati da oltre 375 dirigenti cinematografici. In cima alla lista 2023 c'è uno script di Travis Braun, la cui didascalia recita: "Un cane da salvataggio sospetta che il suo nuovo padrone sia un serial killer"

  • Film

Caro Cinema, il 2023 è stato l’anno delle donne: è giunta l’ora di restituire il favore. Lo dicono i numeri

Greta Gerwig e Margot Robbie hanno risollevato un box office che piangeva, gli scioperi di sceneggiatori e attori sono stati guidati da donne, in Italia C'è ancora domani di Paola Cortellesi è il film più visto dell'anno. Nonostante questo le donne registe nel nostro paese sono solo il 18% e vengono pagate il 38% in meno rispetto ai loro colleghi maschi, negli Usa non va tanto meglio. L'inchiesta di THR Roma

Hollywood: nuovi mega contratti mediatici nel 2024? Secondo la principale società di revisione contabile c’è una buona possibilità

"Il settore sarà caratterizzato da uno slancio verso l'alto e da un aumento delle operazioni di ristrutturazione", recitano le previsioni di PricewaterhouseCoopers

È morto Mort Engelberg. Il produttore e ‘advance man’ di Bill Clinton aveva 86 anni

Nel 1984 si dedicò alla politica su ampia scala, offrendosi come volontario e occupandosi della pubblicità per i candidati. Il suo compito era quello di assicurare che gli eventi di promozione politica si svolgessero senza disguidi

The Zone of Interest è il miglior film dell’anno per l’associazione dei critici cinematografici di Los Angeles

Il premio alla carriera di quest'anno è stato assegnato ad Agnieszka Holland, la regista polacca candidata all'Oscar, bersaglio di attacchi da parte del governo di destra polacco per il suo film Green Border. Ecco tutti i vincitori

Steven Spielberg: “Mai avrei immaginato una simile barbarie contro gli ebrei”

La Shoah Foundation del regista di Schindler's List lavora a un progetto sulle atrocità commesse duranti gli attacchi di Hamas del 7 ottobre, raccogliendo testimonianze video. Parlando con Fox News il cineasta ha spiegato che l'iniziativa è volta a creare "un potente strumento contro l'antisemitismo e l'odio"

  • Di THR ROMA

A Hollywood c’è silenzio, troppo silenzio nel mondo degli autori e delle produzioni: dove sono gli accordi?

I dirigenti si aspettavano un diluvio di proposte dopo lo sciopero degli sceneggiatori, ma non è arrivato: "È inquietante, nessuno compra niente. Se a gennaio e febbraio saremo ancora ai ferri corti, avremo un problema"

Women in Entertainment Gala di The Hollywood Reporter: Helen Mirren, Dua Lipa, Adele & co, le star in campo per le donne delle comunità svantaggiate

Anche Camila Cabello, Lily Gladstone, Will Ferrell e Billie Lourd interverranno all'evento di THR: consegneranno più di un milione di dollari in borse di studio alle studentesse delle scuole superiori. Fino ad oggi, più di 275 ragazze hanno preso parte al programma

  • Di THR ROMA

Simon Pegg su Tom Cruise: “Quando smetterà di saltare dagli edifici, ci sarà un terzo atto della sua carriera”

In un'intervista con The Independent, l'attore di The Boys ha parlato di possibili future collaborazioni con l'attore di Eyes Wide Shut dopo il sodalizio di Mission: Impossible

È morto Victor J. Kemper, direttore alla fotografia di Quel pomeriggio di un giorno da cani. Aveva 96 anni

Aveva lavorato all’ultimo film di Elia Kazan, Gli ultimi fuochi, e al primo di Tim Burton, Pee-wee's Big Adventure- Nella sua carriera aveva collaborato sei volte con il regista Arthur Hiller