Sei fratelli è come sanno essere le famiglie: incerte, malinconiche, fragili. E molto peculiari

Nel cast Riccardo Scamarcio, Adriano Giannini, Linda Caridi, Valentina Bellè e Gabriel Montesi. Un'opera che cerca le atmosfere delle commedie francesi su un assortimento vario di figli alle prese con un padre assente e la sua (non) eredità

The Idea of You: il ritorno della splendida Anne Hathaway, quarantenne divorziata. Un film come Notting Hill ma aggiornato

La commedia romantica di Michael Showalter con l'attrice premio Oscar e Nicholas Galitzine è disponibile su Prime Video dal 2 maggio. Allo stesso tempo sexy e leggera, tenera e arguta, seria e ironica. Che affronta anche i dilemmi del desiderio alla luce delle differenze d'età

Garfield – Una missione gustosa: il gatto di Jim Davis è tornato. E ha ordinato la pizza per tutti

Diretto da Mark Dindal, il nuovo film d'animazione con protagonista il soriano arancione più famoso dei fumetti e il suo amico Odie è un inaspettato heist movie, divertente ma anche pieno di una malinconia al cento per cento "garfieldiana"

Star Trek Discovery, la serie di fantascienza più ottimista del mondo. In barba alle apocalissi di Dune & co (ed ecco cosa c’entra Kennedy)

Giunte alla loro quinta stagione, le avventure del capitano Michael Burnham sono la "pecora bianca" in mezzo al pessimismo perturbante, sabbioso e mistico di Arrakis ma anche alla minaccia permanente del lato oscuro di Star Wars. Eh sì, questo idealismo progressista, l'incrollabile fede nella forza della civiltà, iniziato ai tempi di Kirk e Spock negli anni sessanta, è parente stretto della nuova frontiera di JFK, delle marce dei diritti e delle missioni sulla Luna

  • Serie

Luca, il viaggio in Italia della Pixar: amicizia, identità e appartenenza attraverso stereotipi autoironici

Distribuito in streaming durante il Covid nel 2021, l'esordio al lungometraggio di Enrico Casarosa racconta una Liguria immaginaria, tra mostri marini e metafore della diversità. Parte del percorso Pixar "fuori" dagli Usa

Confidenza, il viaggio di Daniele Luchetti nella mediocrità maschile: ritratto di un uomo costretto a cadere in un vuoto senza fine

Un film, tratto dal romanzo omonimo di Domenico Starnone, che costringe a pensare, dubitare, ipotizzare. E a domandarsi se quella mediocrità è anche un po' la nostra. Una di quelle opere dove il non detto e il non mostrato sono ancora più forti delle parole e delle immagini. Dal 24 aprile al cinema con Vision Distribution

Briganti: la serie che cerca l’oro del Sud dopo l’Unità d’Italia strizzando l’occhio a Sergio Leone (e si concede troppe licenze storiche)

Scritto dal collettivo GRAMS*, il titolo romanticizza il fenomeno del brigantaggio facendo assurgere i suoi protagonisti a figure dai tratti eroici. Una scelta narrativa che, sebbene ispirata a figure realmente esistite, dimentica molto altro. Su Netflix dal 23 aprile

The Greatest Hits, quando il superpotere della musica è una benedizione ma anche una condanna

Tempo e canzoni sono i protagonisti della romcom diretta da Ned Benson, in streaming su Disney+. Lucy Boynton, Justin H. Min, David Corenswet e Austin Crute fanno prendere vita ad un racconto forse non particolarmente originale, volto però ad abbandonarsi alla catarsi delle sette note

Se avete visto una parte di voi in Baby Reindeer non dovete vergognarvi. Non dovete vergognarvi affatto

La serie Netflix, diventata un fenomeno col passaparola, racconta la storia vera del comico e attore Richard Gadd, che crea e interpreta lo show in cui racconta di come una donna cominciò a invadere (e stalkerare) la sua vita

Úsvit, una storia sull’intersessualità dalla Cecoslovacchia del 1937. E un promemoria: non siamo mai stati moderni

Passato al Karlovy Vary e al Lovers Film Festival, il secondo film di Matěj Chlupáček, ora al Riviera International Film Festival, è una fotografia di un mondo che ha promesso di cambiare, ma che non ne aveva intenzione

Rebel Moon – Parte due: La Sfregiatrice. Perso il citazionismo si perde anche l’identità. Persino quella di Zack Snyder

Dopo un buon debutto su Netflix (e le critiche asprissime della critica), il regista torna con la sua epopea ispirata a Star Wars, stavolta priva di riferimenti marcati e in cerca di una propria personalità. Che, purtroppo, non trova

Cattiverie a domicilio, una liberazione femminile a colpi di parolacce

La commedia di Thea Sharrock, ispirata a una storia vera, riporta insieme sul grande schermo Olivia Colman e Jessie Buckley dopo La figlia oscura. Il loro esilarante scontro è anche il pretesto per parlare di donne

La rivincita degli stunt: The Fall Guy e l’arte di saper cadere secondo Ryan Gosling. Che dopo Ken diventa un action hero (auto)ironico

Citazionista e metacinematografico. Il film di David Leitch è un'acrobazia continua in bilico tra generi diversi che celebra le maestranze dietro le quinte e parla anche della (brutta) direzione che sta prendendo Hollywood, tra green screen e intelligenza artificiale. In anteprima nazionale il 26 aprile e dal 1° maggio al cinema

  • Film

Francesco De Carlo, uno slalom di battute sul filo del rasoio tra storture e ipocrisie del nostro tempo

Nel suo nuovo spettacolo Bocca mia taci lo stand-up comedian romano scherza su tutto, ma proprio tutto. E nonostante alcune freddure più di pancia riesce ad atterrare in piedi: ha un messaggio e un suo scopo, e affronta temi di attualità senza banalizzarli

  • Teatro

Fallout, la recensione: il post-nucleare come il vecchio West. O di come esorcizzare la paura (in salsa splatter)

Jonathan Nolan trasporta il bizzarro mondo del videogioco Bethesda sul piccolo schermo, realizzando una serie mastodontica e appassionante, che strizza l'occhio agli appassionati e incuriosisce i profani (al ritmo di jazz)

Challengers è un film che parla d’amore e di tennis. Ma quando parla solo di tennis è ancora più eccitante

Zendaya, Josh O'Connor e Mike Faist sono spietati e meravigliosi (oltre che oltremodo sudati) nel film di Luca Guadagnino. Un trio che trova il proprio equilibrio nella danza tra carriera e desiderio. Al ritmo dell'ipnotica colonna sonora di Trent Reznor e Atticus Ross

Soul, una Pixar “fuori tempo” a ritmo di jazz che tradisce la promessa iniziale

Il film di Peter Docter e Kemp Powers, vincitore del premio Oscar per la migliore animazione e per la migliore colonna sonora nel 2021, arriva per la prima volta dopo la pandemia nelle sale cinematografiche di tutto il mondo

Flaminia non è solo Roma Nord. Oltre la commedia, Michela Giraud si dà il permesso di emozionarsi (ed emozionare)

Dagli sketch sulla borghesia capitolina a una più profonda riscoperta di sé, il debutto alla regia della stand up comedian è una storia personale, anche se non autobiografica, riconoscibile e al tempo stesso inaspettata

Amy Winehouse era jazz, Back to Black è una cover (stonata). A che servono i dettagli se manca il soul?

Il film di Sam Taylor-Johnson si concentra nella ricostruzione minuziosa di trucco, costumi e scenografie ma dimentica i sentimenti, andando sul sicuro con una regia classica. Marisa Abela ha un talento ma la sua interpretazione è più simile a un'imitazione. Dal 18 aprile in sala

Ghostbusters: Minaccia glaciale. La nostalgia è l’arma vincente ma forse è il franchise che si sta congelando

Il fascino di Bill Murray, Dan Aykroyd ed Ernie Hudson in uniforme è impossibile da ignorare e le battute della new entry Kumail Nanjiani sono esilaranti. Nel complesso però il nuovo capitolo della saga degli acchiappafantasmi non funziona, con una trama disordinata e confusa